AMALFI HA VINTO LA REGATA STORICA 2018

E’ la bandiera con la croce ottagona a sventolare all’ombra della lanterna. E’ la piccola, grande Amalfi a trionfare alla 63esima regata delle Antiche Repubbliche Marinare di Genova. Una vittoria del cuore, ottenuta al fotofinish al termine di un avvincente testa a testa con i padroni di casa. Un trionfo conquistato con caparbietà dall’equipaggio amalfitano e dedicato alla memoria dello sfortunato Fabio Borgese, il componente dell’equipaggio, scomparso prematuramente lo scorso gennaio all’età di 34 anni. Nel suo ricordo l’alzata dei remi dei quattro equipaggi prima del via.

“Una sala macchine potente”: così ha definito l’equipaggio amalfitano il giornalista Rai Emanuele Dotto che sin dall’inizio della telecronaca aveva pronosticato una grande prestazione di Amalfi. Al termine festa grande di tutto il gruppo gli ordini di mister Antonio Lapadula,il timoniere Vincenzo Di Palma, col capovoga Luigi Lucibello, Luca Parlato, Vincenzo Abbagnale, Emanuele Liuzzi, Mario Paonessa, Giovanni Abagnale, i due amalfitani Alberto Bellogrado e Luigi Proto.

L’impresa è stata ammirata da tutta Italia in diretta tv su Rai due grazie anche alla camera montata a bordo, l’unico equipaggio a disporne.

LA GARA di canottaggi a sedile fisso, entusiasmante, è stata ben controllata da Genova sin dall’inizio. Sul percorso di 2000 metri della Fascia di Rispetto di Pra’, un canale di calma del ponente genovese, soltanto Amalfi è stata capace di tenere il passo e a 300 metri dal traguardo gli eroi del galeone del cavallo alato hanno dato fondo a tutte le riserve di energia, superando in volata, al fotofinish, il grifo. Distanziate Venezia e Pisa, rispettivamente terza e quarta. Una gara ci cuore, testa e muscoli, tatticamente perfetta.

Con questa vittoria Amalfi porta a 12 i suoi successi complessivi, preceduta da Venezia con 34 trionfi, (Genova 9, Pisa 8).

«Vittoria eccezionale, bellissima, maturata in un finale entusiasmante». Così, a caldo, a pochi minuti dal trionfo , il sindaco Daniele Milano, raggiunto telefonicamente mentre è a far festa con l’equipaggio all’ombra della Lanterna. Lui che al terzo anno da sindaco, a soli 33 anni, ha tenuto a battesimo due successi su tre, il primo proprio ad Amalfi. Una rarità. «Vincere in casa è il sogno di tutti, ma qui oggi, davanti al pubblico delle grandi occasioni, ha un sapore speciale. Perché questa vittoria è dedicata a un amico, Fabio Borgese» ha chiosato, rimandando un approfondimento alle prossime ore. Milano ha abbracciato ogni singolo componente dell’equipaggio, l’abbraccio simbolico di un’intera Città.

Soddisfatto il presidente della Federazione Nazionale Canottaggio il mitico Giuseppe Abbagnale, presente in tribuna, che ha visto trionfare suo figlio Vincenzo con l’equipaggio amalfitano, da stasera orgoglio per la Campania e per l’Italia intera. Appuntamento a Venezia per l’edizione 2019.

LA FESTA «Abbiamo un sogno nel cuore, Amalfi torna campione» è il ritornello cantato, sulle note del brano della cantante Annalisa, “Vuoto a perdere”, a fine gara da tutto l’equipaggio festante con lo staff tecnico e il sindaco Daniele Milano sul podio.

«Negli ultimi 300 metri eravamo in dieci a bordo, Fabio era con noi» hanno detto gli atleti visibilmente commossi per questa vittoria tanto desiderata e ottenuta soprattutto col cuore. Un trionfo dal grosso valore simbolico che premi agli sforzi del movimento del canottaggio campano e di tutta la squadra allenatasi con dedizione per un anno intero.

Festa grande ad Amalfi dove la regata delle Antiche Repubbliche Marinare è come un mondiale e l’orgoglio per questi colori e per questi ragazzi è smisurato. Tanta gente, specie giovani, è scesa in centro con magliette e vessilli azzurri per far festa.

Tutta la gioia di un’intera Città e della Costiera Amalfitana è manifestata a mezzo social: su Facebook chiunque posta una foto, l’immagine di un vessillo amalfitano.

Stanotte la festa della pattuglia azzurra tra le vie di Genova poi, nei prossimi giorni, la grande festa ad Amalfi che saluterà il ritorno dei propri eroi.

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: