ATLETICA NIGRO E ANTICO DOMINANO NELLA CITTÀ DEI TEMPLI

Il primo a tagliare il traguardo della gara podistica Exodus, svoltasi oggi pomeriggio all’ombra del tempio di Nettuno, nel cuore del Parco Archeologico di Paestum, è stato Giorgio Mario Nigro dell’Atletica

Camaldolese in 33’52”. Alle sue spalle, nella splendida cornice di Capaccio Paestum, si è posizionato Alfonso Manzo dell’Atletica Vis Nova in 34’52”. Gradino più basso del podio per Kamel Hallag dell’Ideatletica Aurora giunto al traguardo con il tempo di 35’14”.

Tra le donne, invece, trionfa Rosmary Antico dell’Atletica Sporting Calore in 41’11”. Seconda posizione per Marialuisa Langella della Cilento Run con il tempo di 42’45”. Terzo posto per Martina Amodio della Napoli Running con il tempo di 42’51”.

Nella classifica di società, primo posto per la Cilento Run (10418 punti), secondo posto per l’Atletica Isaura Valle dell’Irno (4833) e terzo posto per la Podistica Cava Picentini Costa d’Amalfi (4428).

La gara, valevole quale decima tappa del circuito podistico “Cilento di Corsa”, ha visto la partecipazione di numerosi atleti che hanno percorso 10 km completamente immersi nella storia.

La gara podistica è stata organizzata dalla Cilento Run e ha goduto del patrocinio del Comune di Capaccio Paestum.

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: