AUTISMO, LA CLASSE VA A CANESTRO, IL 9 GIUGNO LA FESTA EVENTO

Il 9 giugno a Salerno al Pala Silvestri di Salerno, nel rione Matierno si svolgerà la manifestazione – premiazione della prima edizione de “Autismo, la classe va a canestro”, iniziativa organizzata dall’Associazione “Autismo, chi si ferma è perduto”, in collaborazione con il Comune di Salerno. Si tratta di un progetto molto importante per i bambini con disturbo dello spettro dell’autismo voluto fortemente dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Salerno Eva Avossa e dalle dirigenti scolastiche Concetta Carrozzo (Scuola Media Monterisi), Anna Maria Grimaldi (Istituto Comprensivo G.Barra Posidonia), Annamaria D’Angelo (VI circolo scuola Medaglie d’Oro) e Gianfranco Casaburi (R.Virtuoso Alberghiero). Saranno cinque le classi partecipanti alla prima edizione de ‘La classe va a canestro’ rappresentando l’intero percorso scolastico in verticale (materne, elementari, medie e superiori). Le famiglie insieme alla scuola ed al Comune di Salerno lanciano il messaggio dell’uniformità , della continuità delle autonomie e dell’inclusione attraverso un mondo di progetti per il bambino-ragazzo-adulto autistico. L’intervento realizzato con la sinergia tra corpo docente e figure specialistiche , insieme agli istruttori di mini e basket, la responsabile tecnica Federica Di Pace e l’assistente Alessandro Iacovazzo, ha permesso il raggiungimento degli obiettivi prefissati per ogni classe. Il progetto, nel prossimo anno scolastico, verrà inserito anche nel percorso didattico delle scuole aderenti. L’autismo aggrega sempre e questo progetto punta a creare un modello di intervento. Si inserisce in un paniere di iniziative ludico- sportive e di attività -laboratori che intendono tracciare la giusta direzione nella costruzione di un percorso riabilitativo e funzionale all’autismo. L’appuntamento è per venerdì 9 giugno al Pala Silvestri di Matierno a Salerno dalle ore 9!

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: