BASKET AGROPOLI EVITATA LA RADIAZIONE IL CIELO RIMANE SEMPRE BLU

Quell’inno della città che ad Agropoli da tempo non suona più oggi forse può ricominciare a intonarsi per la squadra di basket che dalla serie A finisce  nel‘oltretomba e forse rivede la luce.Giulio Russo l’ultimo baluardo capace di portare la squadra a livello nazionale ma anche di rimanere al suo posto negli abissi.E proprio lui da l’annuncio importante” Dopo un anno tribolato in cui abbiamo dovuto soffrire per la severa situazione finanziaria della società, finalmente possiamo annunciare lo scampato pericolo. Con immensi sacrifici e grazie alla caparbietà di chi ci ha creduto fino in fondo abbiamo evitato la radiazione. Ora possiamo ricominciare, partendo dal settore giovanile che deve essere il nostro punto di forza e su cui la società intende articolare le proprie strategie per il futuro. Cinquanta anni di storia, con vicende che ci hanno visto protagonisti ai massimi livelli, non potevano essere cancellati e tutti gli sforzi compiuti, anche con notevole sacrificio personale, sono stati coronati dal raggiungimento dell’obiettivo.. Un ringraziamento sincero a tutti coloro che hanno consentito che ciò potesse accadere”.Si rivede la luce nel basket della capitale del Cilento,si rivede il blu di un cielo che grazie a uomini come Giulio Russo è sempre più blu.Un esempio,un grande esempio.Non può essere forte chi non cade mai,ma chi cade e si rialza.Forza Agropoli il cielo è blu.Sergio Vessicchio

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: