AGROPOLI CONVINCENTE: TRIS ALLA SCAFATESE

Dodicesima giornata del girone B nel campionato di Eccellenza regionale in programma oggi al Guariglia di Agropoli. I delfini di Esposito, a caccia della vittoria in campionato che mancava dal 28 ottobre (1-0 con la Battipagliese), cercavano il riscatto dopo l’immeritata sconfitta col Costa D’Amalfi. Buone notizie arrivavano dall’ infermeria con i recuperi importanti di Kamana,Russo e Pascual. Natiello rientrava dalla squalifica, mentre indisponibili erano Petriccione (rosso sabato scorso) e Selvaggio (il centrocampista romano potrebbe rientrare la prossima settimana). La Scafatese, che prima di questa gara non aveva mai vinto in trasferta collezionando due punti, in settimana aveva esonerato Amarante sostituendolo con Contaldo. L’ incontro era diretto dal signor Michele Palomba di Torre del Greco, gli assistenti erano Francesco Iannello di Nocera Inferiore e Gerardo Trotta della medesima sezione arbitrale.
Esposito puntava sulla coppia difensiva Giura- Kamana, mentre davanti posto confermato per Limatola dopo l’ottima prova di sabato, coadiuvato da Capozzoli e D’Attilio.

La cronaca del match: dopo una fase di studio arrivava il vantaggio delfino, bella palla scodellata da Limatola sulla sinistra e Capozzoli in spaccata segnava beffando Belviso. Era il 13′. Tre minuti dopo delfini vicini al raddoppio: gran lancio di Masocco, ma questa volta Capozzoli non riusciva a concretizzare: bloccava Belviso.
Al 24′ il 2-0 agropolese. Ancora una bella palla di Limatola dalla trequarti sinistra: D’Attilio era perfetto in anticipo sull’ uscita del portiere.
Al 29′ punizione di Capozzoli, palla fuori di poco.Una prima mezz’ora letteralmente dominata dai delfini, tanto che la Scafatese si rendeva pericolosa solo al 34′, quando una svirgolata di Kamana finiva in corner, facendo percorrere un brivido a Capone.
Al 36′ una punizione di Amendola veniva deviata in corner da Capone, al 38′ un tiro dal limite di Scognamiglio terminava sul fondo.

Al 50′, sotto una pioggia battente, su una bell’ azione in ripartenza uno scambio volante tra D’Attilio e Capozzoli non si conretizzava: la conclusione del capitano delfino finiva debolmente tra le mani di Belviso. Al 53′ un bel tiro di Amendola da calcio piazzato terminava alto di poco. Al 62′ arrivava la terza rete delfina: bravissimo Capozzoli ad andare via dalla destra, da posizione defilata insaccava dal vertice destro dell’ area di rigore con un bel tiro di interno piede a giro. Al 64′ la Scafatese prova una reazione, ma Scognamiglio non riusciva ad impegnare severamente Capone. Al 71’Esposito concedeva una meritata standing ovation a Capozzoli, al suo posto entrava Luise. Al 78′ bella sgroppata in area di Pappalardo e tiro in porta del terzino, respingeva Belviso. Sulla ribattuta il tiro di Limatola veniva respinto da un difensore ospite. Un minuto dopo ci provava Avino per la Scafatese, nessun problema per Capone. All’ 88′ Agropoli vicino al poker: dopo una palla recuperata da Luise, il tiro di Pascual faceva la barba al palo della porta di Belviso. Non accadeva più nulla fino al termine dei quattro minuti di recupero. Una grande prestazione della squadra di Esposito, che vince e convince. Un bel viatico in vista dell’andata della semifinale di coppa con il Cervinara. I delfini salgono a quota 17 in classifica.

Agropoli – Scafatese 3-0 (14′ e 62′ Capozzoli, 25′ D’Attilio)

Agropoli: Capone; Garofalo, Pappalardo, Giura, Kamana (62′ Russo), Di Filippo (81′ Belgrande), Capozzoli (71′ Luise), Masocco (75′ Di Lascio), D’Attilio (65′ Pascual), Natiello, Limatola. A disp: Luciano, Santonicola, Tafuri, Delli Santi.

Scafatese: Belviso; Cl.Amendola, Manzo, Biondi, Russo, Criscuolo, Nina (55′ Spera), Avino (92′ Cucca), Farriciello, Scognamiglio (68′ Simieri), Petrosino (81’Cariello). A disp: Menzione, Ci. Amendola, Esposito, Sannino, Vitiello. All: Contaldo.

Ammoniti: Avino

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: