L’AGROPOLI TORNA ALLA VITTORIA CAPOZZOLI E MASOCCO FIRMANO IL SUCCESSO

L’ Agropoli torna alla vittoria: battuta in trasferta la Scafatese

Per mettere alle spalle la crisi l’ Agropoli di Esposito aveva bisogno della medicina migliore, la vittoria. Oggi nella quart’ultima giornata di campionato serviva imprimere la svolta contro la Scafatese in trasferta. Proprio dall’ andata contro i canarini, i cilentani riuscirono ad inanellare una lunga serie di successi consecutivi. Esposito ha dovuto rinunciare, prima del match, ad importanti pedine: molte nel reparto difensivo, oggi privo di Garofalo per squalifica, di Giura e Kamana per infortunio, nonché di Francesco Russo. Assenti anche Pascual, dopo l’espulsione di domenica, e Limatola ancora alle prese con i problemi alla caviglia. Match che veniva diretto da Trevisan di Mestre, gli assistenti erano Ferraro e Falco di Frattamaggiore.
La cronaca del match: al 4′ conclusione dal limite di Natiello. Centrale, raccoglie Menzione.
Al 7′ tiro di Roghi dalla trequarti di punta destra. Blocca Capone.
Al 10′ ci prova ancora l’ attaccante locale, ma la palla viene smorzata da Imparato e raccolta dal portiere agropolese.
Al 12′ cilentani vicini al goal: bella rasoiata di Graziani che sibila accanto al palo sinistro.
Al 18′ punizione dal limite di Natiello, alta di poco.
Al 25′ tiro di Apredda, per la Scafatese: palla che si perde abbondantemente a lato.
Al 28’sospetto contatto in area tra Orientale e Capozzoli: l’ arbitro lascia proseguire. Un minuto dopo ci prova ancora il fantasista di Aquara, palla fuori di un niente.
Al 32′ tiro ciabattato del capitano agropolese: palla fuori.
Al 36′ ci prova D’Attilio con il destro: palla fuori. sugli sviluppi di un corner battuto da Siciliano, termina fuori il colpo di testa di Sperandeo.
Al 40′ il vantaggio dell’Agropoli: lancio di Imparato, sponda di testa di Graziani e perfetto diagonale di Capozzoli: nulla da fare per Menzione.
Al 44′ cross per D’Attilio, ma di testa non inquadra la porta.
Era l’ultima occasione di un primo tempo che terminava con l’Agropoli in vantaggio.
Al 46′ Agropoli pericoloso in contropiede, ma Tandara non trova la coordinazione giusta sul cross di Capozzoli.
Al 48′ bella palla di Graziani per D’ Attilio: colpo di testa in arretramento che finisce alto.
Al 56′ punizione dal limite di Capozzoli: centrale, raccoglie Menzione.
Al 60′ grande giocata di Capozzoli: una ruleta che libera Masocco, tiro fuori del giocatore frusinate.
Al 66′ è proprio il numero 8 di Esposito a trovare il raddoppio: destro dalla trequarti che piega le mani a Menzione. Davvero una bella rete.
Al 75′ insidiosa punizione di Siciliano: respinge Capone.
All’81’ si rivede la Scafatese con colpo di testa di Sperandeo: raccoglie Capone. Al 92′ rovesciata di Roghi: para il portiere agropolese. Al 95′ Lumbardu prova ad impensierire in ripiegamento. Tiro che viene raccolto dal portiere gialloblu.
È l’ultima occasione della partita. L’ Agropoli vince meritatamente e torna finalmente alla vittoria. Nel prossimo turno i delfini ospiteranno il Sant’Agnello.

Scafatese: Menzione 00; Sannino 00, Manzo, Vitiello (62′ Barra), Esperimento, Orientale, Apredda 02 (45′ Petrosino), Amendola, Sperandeo, Siciliano, Roghi. A disp: Capasso 00, Russo 00, Esposito M. 00, Petrosino 01, Amendola C., Torcia 02, Nina 99, Barra 99, Nocerino 99. All: Amarante.

Agropoli: Capone 99; Maggio 01, Mustone, Graziani 01 (88′ Pappalardo), Imparato, Raimondi 99, Capozzoli (62′ Pirone), Masocco (77′ Lumbardu), Tandara, Natiello (70′ Manzillo), D’Attilio (77′ Di Lascio). A disp: Graziano 99, Pappalardo, Di Lascio 99, Toscano 01, Manzillo, Gubinelli, Lumbardu, Doto 99, Pirone 00. All: Esposito G.

Ammoniti: D’Attilio

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: