NEYMAR BIDONE MONDIALE,OGGETTO DI TRUFFA di Sergio Vessicchio

Neymar è una truffa.Il brasiliano è soltanto oggetto di scambi economici.Questo non sa giocare a calcio,è pompato oltre misura dai media e non riesce mai,perché non ne ha,ad incidere nelle partite in cui viene impiegato.Neymar è la morte del calcio,è la trasformazione del pallone in imbroglio.E’ al secondo mondiale,basta vedere tutte le partite disputate nella competizione iridata e ci si accorge del continuo e costante cambio di rotta,taglio di capelli sempre rinnovato,look sempre perfezionato.Una vergogna a livello internazionale sul quale giocano sponsor e federazioni.Basta vedere il modo con il quale è stato ceduto al PSG,lui ha acquistato il suo cartellino (i soldi glie l’ha dati il sultano) e poi lo ha venduto al PSG.Oppure dopo il flop della prima partita in questo mondiale lo strano quanto pretestuoso acciacco fisico avvenuto guarda un po’ davanti alle telecamere,mentre era inquadrato,che strana coincidenza.Un bluff,una truffa,una presa in giro.Neymar è questo altro che calciatore o top player o uomo squadra! Questa è l’immagine più scadente del calcio,più fuorviante,più pacchiana.E’ tutto falso quello che ruota intorno a questo bidone.Non vi è altro.Sergio Vessicchio

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: