ALLEGRI E’UN PROBLEMA,PJANIC UN BIDONE DI SERGIO VESSICCHIO

DI SERGIO VESSICCHIO-Allegri sta diventando un vero nemico della Juventus.Nella supercoppa italiana a Roma il tecnico livornese si è  superato negli errori ed orrorri.Se solo si trattasse di un episodio lo si potrebbe anche accettare senza batter ciglio ma il fatto che lui questo atteggiamento negativo  lo ha in testa fa pensare ad un rischio elevatissimo di non vincere più.Questa insalata russa che si è inventata a gennaio scorso con Dybala mediano e Mandzukic terzino sinistro sta portando a conseguenze gravissime per la squadra.Da gennaio fino ad oggi la Juventus ha preso quasi gli stessi goal che aveva preso in 5 anni diventando vulnerabile e battibile da chiunque,basta solo andare a vedere lo score.Le ultime 3 squadre importanti affrontate,Roma,Real Madrid e Lazio in gare ufficiali gli hanno rifilato ben 10 goal in 3 partite e questo è tutto dire.E’ un suicidio tattico giocare con un modulo incomprensibile,isolare Higuain ormai tornato ai tempi di Benitez,è una bestemmia tattica,Far giocare uno degli attaccanti più forti d’Europa Mandzukic a terzino sinistro è un vandalismo tattico,mortificare un uomo di area di rigore come Dybala costringendolo a fare il centrocampista è semplicemente pazzesco.Bisogna fermare Allegri prima che sia troppo tardi.La lazio ha schierato il 3-5-2 modulo di riferimento della Juventus del quinquennio tricolore e in campo le situazioni si sono praticamente invertite,spazi chiusi e ripartenze per gli uomini di Inzaghi quello che faceva prima la Juventus.I bianconeri sono sembrati impacciati e senza idee proprio come capita da 6 mesi a questa parte con qualche eccezione.La colpa è solo ed esclusivamente di Allegri il quale ha smantellato l’efficace 3-5-2 togliendo alla squadra la certezza di un atteggiamento straordinario capace di portare a 5 scudetti e mezzo e la resa vulnerabile a tutti i livelli.E’ una favola credere che ha perso la finale con il Real Madrid perchè era più scarsa o perchè avrebbero litigato,ha perso con il Real per gli stessi motivi che ha perso a Roma in supercoppa  perchè non c’è più quella squadra compatta e aggressiva del 3-5-2.Squadra smantellata,con due centrocampisti che vanno a giro ed in inferiorità numerica e due esterni incapaci di fare i movimenti giusti.Questa è una tattica suicida non solo per i risultati ma per il deprezzamento dei giocatori.E poi come si può fare questo tipo di gioco con uno come Pjanic il quale è il peggiore centrocampista mai passato per Torino.E’ un bidone mai visto per il quale si è dovuto cambiare il modulo di gioco e soprattutto per giustificare i 40 milioni del suo cartellino.Non ricordiamo mai un giocatore più fesso,la stessa cosa vale per Allegri eppure di scarsoni ne abbiamo visti a Torino sulla panchina,Maifredi,Ferrara,Ranieri,Del Neri gli esempi lampanti ma questo li batte tutti.Bisogna fermarlo prima che sia troppo tardi.Per ora si tratta di un grande problema per la Juventus e prima toglie il disturbo e meglio è per la vecchia signora costretta ancora a leccarsi le ferite nonostante sia la squadra italiana più forte in senso assoluto.Sergio Vessicchio

Related News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: